• 14 Giugno 2024 5:28

F.A. MAGAZINE

Blog della Scuola Media F. Albert di Lanzo Torinese

Gli studenti della Scuola Media Paritaria Albert diventano “giornalisti in erba” e puntano sul territorio

DiElena CALIGIURI

Mar 14, 2024

LANZO – I ragazzi incontrano il territorio e il territorio diventa lo spunto ideale per conoscere, imparare, pensare e creare.
Da qualche settimana gli studenti della scuola media paritaria Federico Albert hanno approfondito le principali nozioni che regolano la composizione di un articolo, “dall’attacco”, alle 5 W, dal linguaggio allo stile. Ma lo hanno fatto uscendo dall’attività della struttura scolastica e rivolgendosi all’esterno, proprio là dove vivono o studiano.
Ecco che, block notes alla mano, gli alunni della classe 1B hanno intervistato sindaci e amministratori per conoscere eventi, progetti, attività che coinvolgeranno a breve i Comuni della zona.
Insieme al vicesindaco di Lanzo, Fabrizio Casassa, che ha incontrato nella sede scolastica i ragazzi, si è approfondito l’evento della Cisrà, l’antica zuppa a base di ceci, che unisce storia e solidarietà . Con l’associazione Al Cicapui, l’attenzione è stata rivolta sul nuovo gioco ambientato nelle Valli di Lanzo, Viav; con il sindaco di Ceres, Davide Eboli si è parlato della kermesse di aprile, Le Valli in Vetrina, mentre il primo cittadino di Balme, Gianni Castagneri, ha illustrato il progetto per incentivare il turismo in valle indipendentemente dalle variazioni climatiche.
Ma non solo, verranno anche ricordati i vari appuntamenti di Montagna per Tutti, la rassegna coordinata dal Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo che coinvolgerà gli appassionati degli sport e delle attività all’aria aperta fino al mese di aprile.
Ed infine musica, con l’intervista a Luciano Devietti che ha illustrato la prossima edizione di Jazz Around The Clock a Lanzo e “Vino, Jazz e Chiaro di Luna a Ciriè.
Gli articoli verranno pubblicati nelle prossime settimane sul blog della scuola F.A. Magazine: https://falbertmagazine.altervista.org/.

Il vice sindaco Fabrizio Casassa ha raccontato ai ragazzi storia e curiosità che riguardano la Cisrà