Tipicità liguri al ristorante

Trofie al pesto

Le trofie e il pesto sono due prodotti tipici liguri perciò le due cose si uniscono ed ecco le trofie al pesto.

Sono un piatto di origine ligure che nella ricetta originale viene servito con, oltre al pesto, dei fagiolini e delle patate, proprio come nell’immagine.

Le trofie al pesto ci tramandano una ricetta antichissima: si narra che siano state preparate la prima volta ai tempi delle crociate. Ovviamente prima che la pasta fosse prodotta dalle industrie erano le donne liguri che la facevano a mano; e non solo le trofie, ma anche il pesto che all’epoca veniva preparato così: si prendeva l’aglio e lo si metteva dentro il mortaio per poi pestarlo. Poi si aggiungevano i pinoli e il basilico e li si pestava, quindi dell’olio, del sale e infine del pecorino (o parmigiano) da pestare. Questa preparazione era lunga e faticosa non come ora che la preparazione è molto più semplice e veloce; si mette tutto nel frullatore, si frulla e il lavoro è fatto.

Il coniglio alla ligure

Il secondo piatto che vi voglio presentare è il coniglio alla ligure. Il coniglio è un piatto più tipico dell’entroterra ed ha un sapore strepitoso.

Viene servito solitamente con delle olive taggiasche (prodotto tipico ligure) e dell’olio extravergine di oliva aggiunto a crudo.

Vengono messi anche dei sapori, come ad esempio timo e rosmarino.

Anche se tipico ligure, è difficile trovare questo piatto preparato bene (anche nella stessa regione), dato che la carne del coniglio non è facile da cuocere e, se cotta troppo, diventa davvero durissima.

Edoardo Piovesan